Polizia municipale: dal 1 giugno pattugliamenti notturni, previsti fino a settembre

In concomitanza con il periodo estivo, sono ripresi come ogni anno, dallo scorso 1 giugno, i pattugliamenti notturni, in orario straordinario, della Polizia municipale di Colle di Val d’Elsa, per garantire una maggiore presenza delle forze dell’ordine nel centro urbano e nei quartieri cittadini. L’iniziativa prevede il prolungamento dei turni di servizio dei vigili urbani per tre volte la settimana, fino alle ore una.

 

“I pattugliamenti notturni – spiega Nicola Magni, comandante della Polizia municipale di Colle di Val d’Elsa – andranno avanti fino alla fine del mese di settembre. Lo scorso anno i nostri servizi hanno toccato il centro urbano della città e i quartieri periferici, dall’Agrestone alla Badia, da Gracciano a Campiglia fino a Borgatello e Quartaia, per garantire l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Attraverso un controllo più stretto ed efficace, in collaborazione con le altre forze dell’ordine, cerchiamo, infatti, di svolgere un’azione preventiva e deterrente contro furti, atti di vandalismo, violazioni del codice della strada ed altre azioni illecite che possono intensificarsi nei mesi estivi”.

Il servizio svolto dalla Polizia municipale si affianca ai pattugliamenti effettuati durante tutto l’anno dai Carabinieri della stazione colligiana, ai quali l’amministrazione comunale di Colle di Val d’Elsa rinnova la propria stima e gratitudine per le attività che svolgono ogni giorno nel controllo del territorio, insieme alla Compagnia dei Carabinieri di Poggibonsi.