Domani la Pubblica Assistenza di Siena apre le sue porte per ribadire: “La saluta è interesse della collettività”

“La sanità con “S” maiuscola vuol dire salute ed è un diritto del singolo e interesse della collettività”. Si apre così il comunicato stampa diffuso questa mattina dalla Pubblica assistenza di Siena.

“Un principio sancito dalla costituzione – si legge – che vede in campo pubblico e privato centinaia di professionisti. Tutti noi abbiamo ancora davanti agli occhi le sofferenze patite da questo settore nelle fasi più acute della pandemia da Covid. Sofferenze che hanno toccato anche le attività di un’associazione come la Pubblica Assistenza di Siena che ha offerto vari e diversificati servizi alla comunità. L’associazione anche nei momenti più duri ha continuato a dare il suo prezioso contributo e oggi le attività socio-sanitarie sono ripartite alla grande. Un fiore all’occhiello della Pubblica che vuole essere ulteriormente arricchito con nuovi servizi e collaborazioni ed è per questo che la presidente Sara Giannini e tutto il consiglio direttivo hanno pensato ad un pomeriggio dedicato alla salute nell’ambito della festa sociale iniziata il primo ottobre e che si concluderà domenica 16”.

“Il 5 ottobre alle 16,30 nella sede di viale Mazzini – conclude la nota – si terrà alla presenza di numerosi medici da sempre vicini alla Pubblica Assistenza la dimostrazione di una lezione di attività fisica adattata (Afa) nell’ambito del progetto di Si-Siena sociale. Nell’occasione sarà aperto un punto informativo “Spazio-Anzi-chè” web” e “Spazio-Anzi-chè-soli”. L’appuntamento dell’open day struttura sanitaria è aperto a tutti. I giornalisti e fotografi sono cortesemente invitati a partecipare a questo appuntamento che ha il contributo del comune di Siena e vedrà presenti anche le volontarie del gruppo cucito con i loro manufatti. La Pubblica Assistenza di Siena vi aspetta”.